pH Alcalino

Che cos'è il pH ? Perché dovremmo bere acqua con un pH alcalino ?

 

Cerchiamo di capire cos’è e perché è così importante riuscire a mantenere sin da giovani un pH corporeo fisiologico equilibrato.

Il pH è un parametro che viene utilizzato in chimica per misurare l’indice di acidità o alcalinità di una soluzione.

La scala numerica usata per misurare il pH parte da 0 e arriva a 14 il valore centrale 7 indica una soluzione neutra, dovuta appunto dall’equilibrio tra gli ioni acidi H+ e gli ioni alcalini OH.

Nel nostro corpo, organi e liquidi biologici possiedono un determinato pH e la sua variazione può causare problematiche anche gravi. Normalmente un organismo in salute ha un pH leggermente Alcalino e quando il valore tende a scendere sotto il 7, si creano alterazioni che possono degenerare anche in malattie croniche. Il nostro corpo è stato concepito, però, con una riserva alcalina che interviene proprio in questi casi, per tamponare l’acidità e ritrovare un pH equilibrato. Ciò ha portato, negli ultimi anni, a un crescente interesse verso tali tematiche da parte sia di medici e nutrizionisti sia di tutte quelle persone che vogliono migliorare il loro stato di salute e capire come mantenerlo.
Adesso che sappiamo cosa significa la sigla pH, cerchiamo di comprendere perché è importante aiutare il nostro organismo a mantenere l’equilibrio Alcalino. Il motivo principale, il comune denominatore riscontrato in varie letture che parlano della correlazione fra cattiva nutrizione, scarsa idratazione e insorgere di malattie è il legame tra ambiente acido e organismo infiammato. Stando a quanto riportato da molte ricerche scientifiche, testi di medicina e studi che approfondiscono l’argomento, il nostro organismo quando si trova in uno stato di salute ottimale, ha un pH corporeo alcalino al contrario viene denominata acidosi corporea. Questo è facilmente verificabile effettuando periodici controlli attraverso analisi del sangue, delle urine e salivari. Secondo un detto comune, noi siamo i migliori medici di noi stessi. Eppure, quante volte ignoriamo i segnali che ci arrivano dal nostro corpo perché abbiamo “fretta” e non possiamo perdere tempo e/o perché siamo troppo pigri per ritagliarci lo spazio necessario a confrontarci con un medico? Nonostante i medesimi medici ci invitino di continuo alla prevenzione, spesso arriviamo fino al punto che è il nostro corpo a obbligarci di prenderci il tempo necessario, fermandoci !
Possiamo tranquillamente affermare che tutti gli organi e tutte le ghiandole che hanno un pH fisiologico danno il loro meglio quando c’è la giusta proporzione di acidi e alcali, ciò vale anche per il sangue che, come già indicato, ha un pH che oscilla tra 7,35 e 7,45, quindi Alcalino. La maggior parte dei nostri organi ha un pH fisiologico e quasi tutti hanno un pH fisiologico Alcalino. L’acqua ha un ruolo molto importante in tutto questo, direttamente e come conseguenza su alcune dinamiche che il nostro corpo mette in atto. Basti pensare, a quello che avviene durante il processo metabolico attraverso la digestione. L’acqua alcalina, con la presenza degli ioni di potassio e sodio, bevuta 15 minuti prima dei pranzi principali, aiuta alla formazione dei succhi gastrici; inoltre l’acqua è una componente fondamentale del sangue e della sua circolazione, grazie alla quale tutti i nutrienti vengono portati alle nostre cellule.
In conclusione, affiancare ad una corretta nutrizione alcalinizzante, l’acqua Alcalina è un perfetto connubio per il nostro equilibrio acido / basico e quindi per la nostra salute e benessere generale.
x